Skip to content Skip to sidebar Skip to footer
La Basilica di San Pietro in Ciel d'Oro
La Basilica di San Pietro in Ciel d’Oro

Cari amici,
La liturgia della seconda Domenica di Avvento si raccoglie intorno a due parole chiave che leggiamo in Paolo: discernimento e giustizia. Sono due componenti formidabili della nostra umanità consapevole: “E perciò prego che la vostra carità si arricchisca sempre più in conoscenza e in ogni genere di discernimento”, perché possiamo intuire il senso della nostra vita, scovare nella quotidiana fatica, il filo della speranza. Il profeta Baruc, con la sua visione di una Gerusalemme gioiosa che riaccoglie i figli esuli e dispersi e dolorosi ci comunica la speranza. Anche noi siamo in cammino fra montagne, baratri e strade tortuose. E’ la vita che ce le para dinnanzi e noi non sappiamo né appianare né colmare né raddrizzare se
non ci lasciamo fare da Dio. Dice  Agostino:” il Signore disse con il Profeta: Grida, ed io risposi: Che dovrò gridare?  Ed ivi il Signore con il Profeta: Ogni uomo è come l’erba e tutta la sua gloria come un fiore del campo: secca l’erba e appassisce il fiore, ma la parola del Signore dura sempre… Ma ogni uomo è come l’erba e tutta la sua gloria come un fiore del campo: disprezziamo le cose presenti, poniamo la nostra speranza nelle realtà future…” E ancora “Di tra il fiore del campo dammi i ricchi e i privilegiati: siano proprio essi ad ascoltare: Dio resiste ai superbi, dà invece la grazia agli umili. Dammi i poveri senza speranza, consapevoli della loro miseria; non disperino, credano in Colui che è venuto per
tutti” . Questa voce ci permette di non smarrire la speranza che è fiducia nel Dio che sa tramutare il pianto in gioia, colmare le valli e spianare la terra, che si è fatto uomo nella nostra storia.

E con Michele
“Dei troppi inverni amari
il freddo  si attenua nella pace dell’attesa
di un altro giorno, quando tutto tace.
I nostri visi s’aprono al sorriso:
il tempo che ci è dato scorre ancora,
si intrecciano mani, il cuore sollevato
dall’incanto di ogni incontro inaspettato”

Buona Domenica
Anna e Marco

Per scaricare il foglio con il commento alle letture cliccate su AVVENTO2C12

 

Scopri la basilica
di persona o da dove ti trovi
con il virtual tour.

Orari Apertura

Ogni giorno dalle 8:30 – 12:00 e 15:30 – 19:00

Orari Santa Messa

Ogni giorno: 9:00; 18:30

Domenica e le festività: 9:00; 11:00; 18:30

Dove Siamo

Piazza S. Pietro in Ciel d’Oro, 2 
27100 • Pavia (Pv) Italia

Scrivici

info@basilicasanpietroincieldoro.com

Donazioni

Convento Sant’Agostino, Pavia • IBAN:  IT 26Z 0306 9113 3610 0000 0077 11

Elisabetta Marino
Elisabetta Marino
2023-08-07
È sempre bello rivedere questa basilica
Vittorio Lista
Vittorio Lista
2023-07-28
Alle spalle dell’altare si trova il monumento funebre con le reliquie di Sant’Agostino.
Carmen Bobbiesi
Carmen Bobbiesi
2023-07-26
Molto bella questa antica basilica offre interni con splendide decorazioni a mosaico e affresco.
Gianluigi Moroni
Gianluigi Moroni
2023-07-19
Ma come si fa a non visitare la tomba di Sant’Agostino? Fa venire i brividi. Dovrebbe essere più pubblicizzata.
Maria A. Sorio
Maria A. Sorio
2023-07-18
Maestosa, è dir poco,bellissima
Valentina e basta
Valentina e basta
2023-07-11
Meravigliosa!

Basilica di San Pietro in Ciel d’Oro ©2023. All Rights Reserved.